Category Archives: Psicologia Militare

Nella terra di nessuno

Un buon servizio di pattuglia è alla base di ogni forma di guerra moderna. Qualunque esercito che intenda tenere aggiornate le sue informazioni sul nemico, dominare la zona compresa tra i due opposti schieramenti, distruggere o danneggiare le forze nemiche, deve disporre di un efficiente sistema di pattuglie. Ed è essenziale che ogni singolo soldato

Read More

Attenti al nemico invisibile

In qualunque condizione stiate cercando di sopravvivere, non vedrete mai i vostri peggiori nemici. Può trattarsi del minuscolo batterio del botulino che prospera nella carne marcia, o della molecola di veleno iniettata da uno scorpione, della malaria trasmessavi da una zanzara che si accinge a nutrirsi di una goccia del vostro sangue, del tifo e

Read More

Fuga, salvataggio e liberazione

Le migliori probabilità per iruscire a fuggire si hanno subito dopo la cattura. Allora sarete ancora vicino ai vostri, di conseguenza saprete in quale direzione puntare, inoltre potreste avere una certa conoscenza del posto. Sarete in condizioni migliori che non dopo un periodo passato in cattività, e se riuscirete ad usare la vostra astuzia, sarete

Read More

Il Prigioniero

Un campo per prigionieri di guerra può essere qualsiasi cosa, da un immenso recinto di filo spinato che può contenere decine di migliaia di uomini, a un riparo fatto in qualche modo in una radura della giungla con una gabbia di bambù per un uomo o due. Terminato l’interrogatorio, servite poco al nemico, a meno

Read More

Sotto interrogatorio

Per l’esercito in movimento, fare prigionieri è più di una perdita di tempo, è una perdita di preziosa mano d’opera per sorvegliarli e di razioni per nutrirli. Spesso è solo il rispetto per le leggi di guerra e la paura di poter essere trattati loro stessi allo stesso modo che li trattiene dallo sparare a

Read More