Blog

Psicologia militare: paralisi mentale

Durante la seconda guerra mondiale e il periodo post-bellico, gli psicologi si resero conto che l’assoluta singolarità della guerra e lo shock del combattimento potevano causare paralisi mentale. Perciò, i leader militari cominciarono progressivamente a capire che l’addestramento doveva essere configurato per fornire alle reclute qualche specie di esperienza bellica, senza però i pericoli del

Read More

Psicologia militare: disciplina

“La disciplina è fondamentale per sopravvivere sia all’addestramento base sia alla vita militare. Anche se può essere un regime duro e spesso estenuante, il suo scopo è creare soldati in grado di mantenere la lucidità mentale anche in situazioni di stress estremo”. Uno degli obiettivi chiave dell’addestramento militare è quello di inculcare nel soldato la

Read More

Psicologia militare: pianificare

L’addestramento degli ufficiali è strutturato in modo da essere incredibilmente impegnativo perché, prima o poi, ogni ufficiale dovrà rappresentare un modello di comportamento per gli uomini sotto il suo comando. Dovrà anche dimostrare di possedere un’eccezionale gamma di conoscenze tecniche, logistiche e operative, e di essere in grado di pianificare un’azione senza trascurare alcun elemento

Read More