Novembre 11 2016

Gli aspetti psicologici dell’Assistenza Domiciliare

La chiamata in causa del nucleo familiare non rappresenta un aspetto positivo in quanto tale decisione, talvolta, rappresenta una scelta imposta dall’ospedale costretto alle dimissioni del paziente e comporta per i familiari stessi l’accettazione di un ruolo di cui farebbe volentieri a meno.

Spesso le dimissioni di un paziente grave sono un atto dovuto da parte della amministrazione ospedaliera dettata il più delle volte da considerazioni di tipo economico più che sanitario. Frequentemente il nucleo familiare si ritrova a vivere queste dimissioni con un senso di inadeguatezza e di ansia sui problemi che l’assistenza comporterà.

Infatti l’ospedale oltre a rappresentare un luogo di ricovero per il malato offre un forte senso di sicurezza al paziente ed ai suoi familiari. Il trasferimento dello stesso paziente a domicilio (soprattutto se in condizioni gravi o in una fase avanzata di malattia) comporta un notevole aumento di ansia sia nel malato che in coloro che si dovranno far carico di parte dei compiti che prima erano svolti dal personale ospedaliero.

L’innalzamento del livello di ansia all’interno del nucleo familiare comporta un inasprimento di alcune dinamiche presenti all’interno del gruppo che possono, se non gestite, essere deleterie nello svolgimento del futuro servizio.

E’ per questo motivo che il colloquio iniziale per decidere una possibile assistenza domiciliare deve essere effettuato in presenza dello psicologo che già dalla fase preliminare deve essere capace di individuare i possibili punti deboli o al contrario gli aspetti positivi di ciascun componente della famiglia per poter avviare nel modo migliore il lavoro di équipe ed evitare che nel corso di questo insorgano problemi che ne possano minare lo svolgimento.

S.A.


Tag:
Copyright Afis 2020. All rights reserved.

Pubblicato 11/11/2016 da Fabrizio Artelli nella categoria "Assistenza domiciliare

Riguardo l’Autore

Psicologo e Psicoterapeuta Tel.: 375.544.1862 (per appuntamento)