Aprile 30 2018

Conoscenza attuale sulla violenza sessuale

L’ultimo decennio è stato testimone dei primi studi metodologicamente rigorosi riguardanti la diffusione delle violenze sessuali sui bambini, i sintomi immediati e quelli a lungo termine e la psicopatologia dei bambini violentati e le caratteristiche dei violentatori. Gli studi catamnestici di adulti, che hanno subito incesto, ci hanno fornito informazioni sulle conseguenze durature di una violenza sessuale.

In questo periodo si sono avuti anche notevoli progressi nella valutazione clinica dei bambini indirizzati a professionisti operanti nel campo della salute mentale per una potenziale violenza sessuale ed anche una potenziale diagnosi fisica della violenza sessuale del bambino.

La maggiore conoscenza sulle conseguenze di una violenza sessuale infantile ha portato allo sviluppo di una varietà di strategie d’intervento elaborate per proteggere il bambino da un maggior danno e per recuperare o attenuare il danno psicologico.

Durante questo decennio anche il ruolo dei testimoni nei procedimenti legali del bambino violentato e dei professionisti operanti nel campo della salute mentale, sono stati argomenti di una seria indagine. Anche se i dati sull’aumento della violenza sessuale sui bambini sono stati impressionanti in questo periodo, esiste lo stesso molto che non sappiamo su questo problema. Alcune delle principali domande irrisolte in quest’area sono:

  • La violenza sessuale sui bambini è inevitabilmente dannosa per la vittima e gli effetti sono reversibili?

  • C’è una sindrome specifica della violenza sessuale sui bambini con conseguenze prevedibili? Questo è importante per la valutazione e la diagnosi.

  • Gli effetti patologici della violenza sessuale possono essere differenziati in se stessi dall’impatto dannoso dei rapporti interpersonali disfunzionali, che sono stati osservati nelle famiglie incestuose?

  • Come si differenziano i sintomi dei bambini che sono stati violentati da quelli degli adulti che hanno subito una violenza sessuale durante l’infanzia e può questo informarci sull’influenza dello sviluppo sulle strategie di sopravvivenza e di difesa della vittima?

  • Come influenza la nostra strategia terapeutica la nostra maggiore conoscenza degli effetti della violenza sessuale sui bambini? Quali tipi di trattamento sembrano essere i più efficaci?

Continua …

American Humane Association, National study on child neglect and abuse reporting, Denver, Colorado,1990.


Tag:, ,
Copyright Afis 2020. All rights reserved.

Pubblicato 30/04/2018 da Fabrizio Artelli nella categoria "Età evolutiva

Riguardo l’Autore

Psicologo e Psicoterapeuta Tel.: 375.544.1862 (per appuntamento)