Giugno 5 2018

Violenza sessuale

Anche se molte ragazze che hanno subito violenza sessuale rischiano di essere nuovamente violentate da adulte, un numero minore, ma significativo, di loro diventerà autore di molestie sessuali nei confronti di bambini.

Secondo lo studio della American Human Association del 1990, il 14% degli autori di violenze sessuali contro ragazzi e il 6% degli autori contro ragazze erano donne.

I pochi studi esistenti sugli autori di violenza sessuale di sesso femminile mostrano che dal 50% al 95% di esse sono state violentate sessualmente durante la loro infanzia.

Sembra esserci un legame più forte fra violenza sessuale infantile e successivo comportamento sessuale violento negli uomini. Groth e Freeman-Longo riportano che l’80% di un campione di reclusi colpevoli di violenza sessuale (stupratori e autori di molestie verso i bambini) erano stati violentati sessualmente nell’infanzia.

Seghorn et al. osservarono che il 57% di coloro che molestavano i bambini avevano una storia di precedente violenza sessuale.

In questi casi si crede che le violenze sessuali possono rappresentare una ripetizione della molestia originaria infantile e un’espressione di rabbia contro l’aggressore, come anche un’identificazione con l’aggressore.

Potrebbe anche giocare un ruolo nella ripetizione la componente di eccitamento sessuale della violenza infantile.

 

Russel D.E., The Secret Trauma: Incest in the Lifes of Girls and Woman, New York, Basic Book,1990.


Tag:, ,
Copyright Afis 2020. All rights reserved.

Pubblicato 05/06/2018 da Fabrizio Artelli nella categoria "Età evolutiva

Riguardo l’Autore

Psicologo e Psicoterapeuta Tel.: 375.544.1862 (per appuntamento)