Settembre 24 2018

MISTERI DI SICILIA: GNOMI E FOLLETTI

Il folletto siciliano presenta degli aspetti bizzarri davvero molto speciali, si diverte a posarsi sul petto delle persone addormentate fino a quando non perdono il respiro, un comportamento molto simile ai folletti dei villaggi alpini.

Esiste però una differenza caratteriale: mentre questi ultimi amano fare questa sorta di “gioco”per pura malvagità, i folletti siciliani lo fanno per semplice capriccio.

Altra stranezza dei folletti che, almeno secondo la tradizione popolare, abitano la nostra isola è quella di portare un cappellino rosso, ornamento che non sono disposti a cedere per nessun motivo.

Tale folletto viene infatti denominato” Birritteddu Russu”: il suo berretto è il suo punto debole.

Basterà sottrarglielo  perché lui, pur di riaverlo, indichi un luogo dove vengono nascosti tesoro e denaro. Si tratta di una creatura molto capricciosa che passa il proprio tempo rubando denaro agli uomini anche se a volte si affeziona a qualche famiglia e grazie alle sue ruberie la rende enormemente ricca.



Copyright Afis 2020. All rights reserved.

Pubblicato 24/09/2018 da Fabrizio Artelli nella categoria "Confidential File

Riguardo l’Autore

Psicologo e Psicoterapeuta Tel.: 375.544.1862 (per appuntamento)