Ottobre 29 2018

Le “Costituzioni” secondo la medicina cinese

Di fronte a un paziente il medico cinese osserva immediatamente se si tratta di un tipo prevalentemente yin o yang: questo come guida per prevedere il tipo di reazione che questi avrà alla terapia. Ma, approfondendo, le costituzioni fondamentali sono cinque.

La prima è il tipo tay yin, ossia che ha molto yin e pochissimo yang. Si tratta di tipo longilineo, con la pelle spessa e la muscolatura poco sviluppata. L’espressione è triste, cupa e persino torva. E’ sornione e infido ma cortese, talvolta servile. Ha scarsa energia di difesa e, quando si ammala, va curato energicamente poiché le sue capacità reattive sono scarse.

Il tipo shao yin, che ha più yin che yang, ha stomaco piccolo e grandi intestini. Le sue funzioni digestive sono disarmoniche, ha un aspetto freddo, è irrequieto, cammina con la testa bassa, è invidioso. Quando è malato bisogna regolarizzare le sue energie e rinforzarle. Il tipo tai yang, che ha più yang che yin, tiene la testa e la parte alta del corpo molto erette, è presuntuoso e arrogante. Quando è malato tende a iperreagire: si deve rinforzare la sua essenza vitale e calmare il qi.

Nel tipo shao yang, dove lo yang predomina lo yin, i vasi sono poco sviluppati, ma vasta è la rete capillare; la sua energia è superficiale. Ha un’alta considerazione di sé stesso e si muove energicamente. Quando è malato si deve tonificare soprattutto la sua energia nutritiva.

Il tipo a yin e yang equilibrati ha sia la costituzione fisica sia l’atteggiamento psichico armoniosi. Sono persone cortesi, umili, liete, dall’aspetto gentile e dolce. Se si ammala si curano facilmente, badando soprattutto alla causa della malattia, poiché le loro reazioni saranno comunque buone.

I tipi  tai yin e tai yang sono tipi estremi in cui la malattia è più facile: al primo appartengono i linfatici astenici, al secondo i pletorici ipertensivi, benché la corrispondenza non sia esatta, trattandosi qui di una classificazione più ampia. Shao yin e shao yang sono tipi intermedi in cui al prevalere dello yin e dello yang corrisponde una insufficiente funzione anche della caratteristica opposta: il tipo shao yin non ha molto yang e viceversa il tipo shao yang non ha uno yin abbondante. Di fronte alla malattia reagiranno meglio dei precedenti. Non è possibile fare un parallelo tra le loro tendenze ad ammalarsi e le diatesi occidentali, che non corrispondono a quelle cinesi.

A questa classificazione se ne aggiunge una seconda che tiene conto delle forze o debolezza nella funzione dei cinque zang o organi pieni. Questa dipende sia dalle influenze dell’energia del cielo e della terra al momento della nascita (il cui studio è erroneamente interpretato come equivalente all’oroscopo), sia della storia clinica di ciascuno.


Tag:
Copyright Afis 2020. All rights reserved.

Pubblicato 29/10/2018 da Fabrizio Artelli nella categoria "Medicina Naturale

Riguardo l’Autore

Psicologo e Psicoterapeuta Tel.: 375.544.1862 (per appuntamento)