Marzo 29 2020

Noi stessi

Per prima cosa dobbiamo dotarci di una disciplina ossessiva, non solo nella preparazione di attrezzature e scorte, ma in funzione del rafforzamento della psicologia dell’orrore. Un semplice schema comportamentale è questo:

“Tu tieni un profilo basso. Non stai mai eretto. Non attiri su di te l’attenzione. Coltivi una speciale attitudine per la prudenza. Tu non corri rischi. Lasci che siano gli altri a fare il lavoro sporco. Ti acquatti, corri e ti nascondi. Ti fai crescere i peli sullo stomaco. Non te ne frega niente di quello che gli altri pensano di te. Seppellisci tutti i nobili valori, la tua coscienza sociale. Scordi la lealtà verso la tua famiglia la tua gente il tuo Paese. Vivi per te stesso e per il gruppo scelto. Sempre un osservatore, mai un partecipante. E infine tu divieni così egotico da arrivare a credere che stai vivendo nell’unica maniera logica in cui un uomo può vivere”.

Lo schema è stato testato sul campo, durante ricerche antropologiche e spedizioni in aree ostili. Funzionerà anche nelle catastrofi.



Copyright Afis 2020. All rights reserved.

Pubblicato 29/03/2020 da Fabrizio Artelli nella categoria "Psicologia e Salute

Riguardo l’Autore

Psicologo e Psicoterapeuta Tel.: 375.544.1862 (per appuntamento)