Principi di base applicabili ai rifugiati

Reading Time: 2 minutes

Per il trattamento applicabile ai rifugiati nelle emergenze, è stata concordata una serie di principi fondamentali, riconosciuti a livello internazionale.

  1. I rifugiati e richiedenti asilo non devono essere penalizzati né soggetti a un trattamento sfavorevole, per il solo fatto che la loro presenza nel paese è considerata illegale; né devono subire restrizioni ai loro movimenti, se non per motivi sanitari o di ordine pubblico;
  2. Devono godere dei diritti civili fondamentali, riconosciuti a livello internazionale, e in particolare di quelli enunciati nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo;
  3. Devono ricevere tutta l’assistenza necessaria e quanto occorre per sopperire ai bisogni essenziali della vita, come cibo, alloggio di fortuna, servizi igienici e assistenza sanitaria di base; a tale riguardo, la comunità internazionale deve conformarsi ai principi di solidarietà e di ripartizione degli oneri;
  4. Devono essere trattati come persone la cui tragica condizione richiede particolare comprensione e simpatia, e non essere vittime di trattamenti crudeli, disumani o degradanti;
  5. Non devono subire alcuna discriminazione per motivi di razza, religione, opinione politica, nazionalità, paese d’origine o minorazione fisica;
  6. Davanti alla legge, devono essere considerati come ogni altra persona, con libertà di accesso ai tribunali e alle competenti autorità amministrative;
  7. La localizzazione dei richiedenti asilo deve essere determinata dalla loro sicurezza e dal loro benessere, come pure dalle esigenze in materia di sicurezza del paese ospitante. Per quanto possibile, devono essere sistemati ad una ragionevole distanza dalla frontiera del paese d’origine. Non devono, inoltre, prendere parte ad attività sovversive contro il paese d’origine o altri paesi;
  8. Va rispettata l’unità della famiglia;
  9. Occorre fornire ogni possibile aiuto per rintracciare i familiari;
  10. Occorre adottare adeguate misure per la protezione dei minori, in particolare quelli non accompagnati;
  11. dev’essere permesso inviare e ricevere corrispondenza;
  12. dev’essere consentito ricevere aiuti materiali da amici e parenti;
  13. si devono adottare appropriate misure, quando sia possibile, per la registrazione delle nascite, dei decessi e dei matrimoni;
  14. agli interessati dev’essere concessa ogni necessaria facilitazione per poter conseguire una soddisfacente soluzione durevole;
  15. dev’essere loro permesso di trasferire nel paese in cui ottengono tale soluzione durevole i beni che hanno portato con sé nel paese di primo asilo;
  16. occorre compiere ogni sforzo per agevolare il rimpatrio volontario.
Please follow and like us: